Riproduci video

SHOPLIFTERS
OF THE WORLD

Possiamo sopravvivere alla fine della nostra band del cuore?

Ispirato a fatti reali, il film si svolge nel corso di una notte in cui le vite di gruppo di adolescenti di Denver vengono sconvolte dalla notizia dell’improvviso scioglimento dell’iconica band The Smiths.

Intanto, uno di loro – interpretato da Ellar Coltrane (Boyhood) -, tiene in ostaggio la stazione radio locale minacciando il deejay – Joe Manganiello (Magic Mike, True Blood) – con una pistola per costringerlo a passare solo brani della band. Con la radio a tutto volume, il gruppo di amici intraprenderà un viaggio alla scoperta di sé che li trasformerà per sempre da quell’estate del 1987.

Il film – il cui titolo omaggia il celebre singolo pubblicato nel 1987 – è un glorioso inno alla follia degli anni ’80, che celebra la giovinezza e il potere della musica di cambiare la vita delle persone, mostrando il suono iconico e lo stile dei The Smiths, attraverso un’eccezionale colonna sonora composta da 20 canzoni della band britannica.

STEPHEN KIJAK

Tra i titoli realizzati, il documentario nominato ai Bafta Scott Walker – 30 Century Man (con David Bowie produttore esecutivo), i doc cult Cinemania e Stones in Exile, presentato alla Quinzaine des Réalisateurs 2010 a Cannes. Nel 2012, ha girato un doc sulla leggenda del basso elettrico Jaco Pastorius. Nel 2015 il suo Backstreet Boys: Show ‘em What You’re Made Of ha battuto i record di prevendita di iTunes. Nel 2016 al Sundance ha presentato We are X, documentario sulla band heavy metal nipponica X Japan, la band di maggior successo nella storia del Giappone.