ANTEPRIMA ITALIANA

THE CHANGIN' TIMES OF IKE WHITE

Il mistero del soul.


Pubblicato nel 1974, Changin ’Times è un incredibile album registrato in circostanze straordinarie – il primo disco commerciale mai registrato in un penitenziario americano. L’artista in questione era Ike White, prodigio della black music, internato dall’età di 19 anni per omicidio. L’album attrasse all’epoca l’attenzione di Stevie Wonder e aiutò l’artista a uscire di prigione dopodiché se ne persero le tracce per decenni sino a quando, dopo mesi di ricerche, l’autore del film non lo ritrova a San Diego sotto mentite spoglie. Perché Ike si è nascosto? “Era come se stesse aspettando che lo trovassimo” racconta Dan Vernon che, attraverso il ritrovamento di un incredibile materiale di repertorio, cerca di mettere insieme le tante identità e i vissuti dell’artista. Un film inatteso e sorprendente, una sorta di Sugarman che funziona al contrario lasciando allo spettatore tante domande quante risposte.

Domenica 23 Febbraio
Sala 1 Cabiria / Diplomatico
Ore 16.00

Martedì 25 Gennaio
Sala 1 Cabiria / Diplomatico
Ore 18.15

 

 

ANNO:
REGIA:
DURATA:

2019

Daniel Vernon

77 min