GEULA - REDEMPTION

powered by Canaima

Fede e musica possono convivere? La ricerca dell’armonia in un percorso di vita.

Menachem è una rock star che è diventato un uomo di religione ormai da 15 anni; ha cambiato vita e si è lasciato indietro il passato. Nella religione ebraica ortodossa il principale comandamento impone all’uomo di fede di gioire della vita, ma Menachem è incapace di farlo e le circostanze lo costringono a rimettere insieme la vecchia band. Solo attraverso il rapporto con la figlia di 6 anni, Geula, Menachem riuscirà a trovare una via per vivere in pace con le sue contraddizioni: il bisogno di fede, così come il desiderio di esprimersi attraverso la musica.

Il nome Geula in ebraico riporta a significati quali, salvezza, liberazione, riscatto. In questa storia, in cui spicca l’interpretazione di Moshe Folkenflick, ebreo ortodosso lui stesso, i registi hanno lavorato con rigore per farci vivere un dramma che porta alla redenzione.

Lunedì 24 Febbraio
Sala 1 Cabiria / Diplomatico
Ore 16.15

Giovedì 27 Febbraio
Sala 1 Cabiria / Diplomatico
Ore 18.15

ANNO:
REGIA:
DURATA:

2018

Joseph Madmoni, Boaz Yehonatan Yaacov

104 min