ANTEPRIMA ITALIANA

EL POTRO, LO MEJOR DEL AMOR

powered by Canaima

Una carriera a 100 all’ora, senza cinture di sicurezza, perché “así pega más” (così ti dà subito alla testa).

La parabola umana e artistica del cantante argentino di cuarteto, Rodrigo Bueno in arte El Potro (Il Puledro). Nato a Córdoba inizia ad esibirsi precocemente nelle balere della città seguito dal padre produttore discografico del popolare genere musicale, a metà tra il liscio e i ritmi sudamericani. La spavalderia, il carisma istrionico da popstar, il look vagamente punk, in controtendenza rispetto ai canoni del cuarteto, e il suo essere irresistibile per le teenager dell’epoca, lo catapultano a metà degli anni Novanta ai vertici delle classifiche di Buenos Aires. Arriva perfino a esibirsi allo stadio Luna Park, tempio della boxe internazionale. La macchina tritacarne dello show business e una certa tendenza autodistruttiva, lo trasformano presto però in un mito maledetto della cultura popolare. Indimenticabile anche per Maradona a cui dedicò la hit La mano de Dios.

Sabato 22 Febbraio
Sala 3 Soldati / Diplomatico
Ore 15.30

Venerdì 28 Febbraio
Sala 1 Cabiria / Diplomatico
Ore 17.45

ANNO:
REGIA:
DURATA:

2018

Lorena Muñoz

124 min