EVENTI & PROIEZIONI SPECIALI

EVENTI OFF

Molécule – 22.7°C VR | An immersive experience into the Far North


An immersive experience into the Far North è un progetto multimediale dell’artista e compositore francese Molecule , ambientato negli straordinari paesaggi della Groenlandia, nasce dalla combinazione delle più attuali tecnologie cinematografiche con la sperimentazione sonora.

Romain De La Haye-Sérafini alias Molécule, è un artista singolare, considerato a volte anomalo rispetto al panorama musicale, vive la sua professione in termini assoluti, senza aver paura di affrontare condizioni estreme di vita per portare a compimento il processo creativo. Nel 2013 si imbarca su un peschereccio per registrare i suoni della tempesta e da quel momento inizia una ricerca sulla bellezza e sulla potenza della Natura. Nell’opera – 22.7° l’artista indaga il rapporto tra l’uomo e la Natura, guidando lo spettatore in un’esperienza immersiva e interattiva nel Polo Nord. Immagini e musica sono i soggetti del documentario e della realtà virtuale, in cui il suono di un iceberg che scricchiola o il cane da slitta che ulula in lontananza, diventano testimonianze di un mondo fragile e maestoso. Ciò che si crea è un dialogo tra una dimensione esterna, alla scoperta della grandiosità e dei pericoli della Groenlandia ed una interna, in cui ogni spettatore è libero di esplorare il paesaggio artico in un viaggio emozionale e personale.
Per tutta la durata della mostra, che si estende oltre le date del festival, sarà possibile rivivere il viaggio dell’artista nelle Regioni Polari, attraverso l’innovativa tecnologia Oculus Rift S. Lo spettatore viene catapultato in un percorso di esplorazione del paesaggio artico, in cui grazie all’utilizzo del visore e dei controller di ultima generazione i movimenti del corpo sono visibili in realtà virtuale con una precisione intuitiva e realistica.

 

Il progetto sarà in mostra presso:

 

• RECONTEMPORARY (primo club di video arte in Italia)

17 FEBBRAIO – 21 MARZO
via Gaudenzio Ferrari 12/b 10124 Torino

Orario di apertura al pubblico:
Mercoledì – Sabato | 15.30 – 19.30, mattina su appuntamento.

Aperture straordinarie:
18 FEBBRAIO e 23 MARZO | 15.30 – 19.30

Nella giornata di opening sarà possibile vivere l’esperienza VR con Oculus e Oculus Rift S gratuitamente.

Nei giorni successivi l’accesso alla mostra è gratuito, riservando la realtà virtuale ai soci Recontemporary.
Il costo di tesseramento è a partire da 12€ annuali, maggiori informazioni su www.recontemporary.com / info@recontemporary.com

• LA RINASCENTE (secondo piano dello store)

19 FEBBRAIO – 1 MARZO
Via Giuseppe Luigi Lagrange, 15 Torino

Focus on Donato Sansone


L’appuntamento con Donato Sansone rientra nella serie di incontri organizzati da Caterina Filippini, ideatrice e curatrice di OGGETTI SPECIFICI, con lo scopo di creare l’occasione per promuovere e raccontare gli artisti che collaborano con lo spazio e che affidano a OGGETTI SPECIFICI i retroscena delle loro opere d’arte.

Artista d’animazione e live action, i suoi cortometraggi sono stati selezionati nei più importanti festival del mondo; nel 2016, Journal animè commissionato da Canal+ a seguito dell’attentato a Charlie Hebdo, viene selezionato nella rosa dei finalisti del Premio César, lo stesso cortometraggio nel 2018 è tra i settanta candidati agli Oscar; tra le collaborazioni artistiche di Sansone figurano, tra gli altri, Subsonica, Afterhours e Verdena.

OGGETTI SPECIFICI

18 FEBBRAIO – 29 FEBBRAIO
via Santa Giulia, 32.bis Torino

Orario di apertura al pubblico:
Giovedì – Venerdì dalle 16.00 alle 19.30 / Sabato dalle 11.00 alle 13.30 | 16.00 – 19.30

PROIEZIONI SPECIALI

GruVillage 105 Music Festival – 2019 AFTERMOVIE

Regia di Marco Testa – Durata 17 min


L’Aftermovie è un vero e proprio film girato durante l’ultima edizione del GruVillage che mostra la costruzione e l’emozione di un appuntamento estivo capace di ospitare artisti di fama internazionale e talenti nazionali, ma soprattutto capace di appassionare un pubblico entusiasta e partecipativo.
Il racconto di una stagione unica: le ultime impressioni degli artisti prima di salire sul palco e le reazioni di un pubblico appassionato e partecipativo nel salotto a cielo aperto che ospita il Festival. Il ricordo e la sensazione di 13 concerti con il meglio della scena musicale italiana e internazionale: dai big Francesco De Gregori, Gianni Morandi e Gianna Nannini agli idoli dei più giovani Guè Pequeno, Riki, Rovazzi, Baby K e Lorenzo Fragola, dal rock di PFM e Piero Pelù al moderno cantautorato di Fabrizio Moro, dall’acid jazz degli Incognito allo ska britannico dei Madness, dalle magiche atmosfere del Sunshine Gospel Choir al divertimento sfrenato sulle note di Bob Sinclar e ancora ai protagonisti della musica popolare salentina con l’Orchestra popolare Notte della Taranta.

Giovedì 20 Febbraio
Cinema Classico
Ore 21.00

LO SPIRITO CONTINUA

Regia di Claudio Paletto – Durata: 7 min

 

Short film realizzato in occasione dell’uscita di “Young Till I Die” un progetto discografico di Roberto “Tax” Farano e Paolo Spaccamonti dedicato all’amico Marco Mathieu, indimenticato bassista dei Negazione, da tempo prigioniero di un corpo irreversibilmente inerte.

Lunedì 24 Febbraio
Cinema Massimo – Sala 3 Soldati/ Diplomatico
Ore 21.00

ARTIST ZULI LABORATORIO RAP®

L’associazione Large Motive ci racconta attraverso video e testimonianze la loro esperienza nello scambio internazionale “Out the bass”, progetto creato con l’obiettivo di esportare il metodo ideato dall’artista torinese Marco “Zuli” Zuliani, nell’utilizzo dell’ormai noto Laboratorio Rap®, ora riconosciuto anche dal programma Erasmus+, come strumento educativo nella lotta all’esclusione sociale e al disagio dei giovani con minori opportunità. Sul palco del festival insieme a Zuli si esibiranno gli youth worker che hanno vissuto l’esperienza, provenienti da Palestina, Tunisia, Spagna, Portogallo, Francia e Italia.

Mercoledì 26 Febbraio
Cinema Massimo – Sala 3 Soldati/ Diplomatico
Ore 21.00

NIMIC

Regia di Yorgos Lanthimos – Durata: 12 min

 

Do you have the time? Un doppio (triplo?) senso sul concetto di tempo, purtroppo inefficace nella traduzione italiana, è il perno di questo incubo psicoanalitico formato-Lanthimos (e Filippou, suo storico sceneggiatore), claustrofobica pièce dell’assurdo su un violoncellista vittima di uno scambio di persona. Anzi, di un’effettiva sostituzione, mentre la musica confonde le sfere diegetica/extra-diegetica e l’indagine sul nulla dell’identità avanza al passo di un esercizio di scrittura montaggio recitazione chirurgico.

Sabato 29 Febbraio
Cinema Massimo – Sala 1 Cabiria/ Diplomatico
Ore 15.30

THE WINSTONS “a visual poem”

Durata: 12 min

Presentazione del nuovo cortometraggio-videoclip della band The Winstons, alla presenza della band.

Domenica 1 Marzo
Cinema Massimo – Sala 1 Cabiria/ Diplomatico
Ore 18.30

TALKS

A seguito della proiezione TAXI WAVES un panel di approfondimento sui temi di Trans-Global Express con Mike Calandra Achode (co-sceneggiatore TAXI WAVES), Hannes Liechti (musicologo, giornalista, membro di Norient, piattaforma per giornalisti, studiosi e artisti).

Modera Ilario Meandri, ricercatore e professore di etnomusicologia, Università di Torino.

Domenica 23 Febbraio
Cinema Massimo – Sala 3 Soldati/ Diplomatico
Ore 15.30

Precede la proiezione di STILI RIBELLI, in collaborazione con Sky Arte, una masterclass organizzata con IAAD – the Italian University for Design e tenuta da Benedetta Barzini, docente IAAD, giornalista e prima top model italiana, tra i volti più significativi della moda internazionale, ripercorrerà epoche e tendenze tra stile e musica.

Martedì 25 Febbraio
Cinema Massimo – sala 1 Cabiria/ Diplomatico
Ore 16.00

FREQUENCIES

Per FREQUENCIES, un incontro sul ruolo della sonorizzazione contemporanea tra recupero di film d’epoca e l’evoluzione del linguaggio della musica per immagini verso le nuove produzioni per le piattaforme in streaming.
Intervengono Grazia Paganelli (Museo del Cinema), Stefano Boni (Museo del Cinema), Giorgio Li Calzi (trombettista e compositore), Luca Castelli (Corriere delle Sera), Francesco Giomi (Centro Sperimentale Tempo Reale Firenze), Marco Canavese (Scuola APM Saluzzo).

Modera Riccardo Mazza con accompagnamento musicale di Stefano Risso (Solitunes Fest).

Giovedì 27 Febbraio
Cinema Massimo – Sala 3 Soldati/ Diplomatico
Ore 16.00