fbpx

DEAD OR ALIVE – MAGGIO

DEAD OR ALIVE – MAGGIO

Di Federica Lemme

Dead Or Alive è la rubrica della newsletter mensile di Seeyousound che omaggia alcuni degli avvenimenti di genere musicale che hanno caratterizzato il corrente mese: nascite, morti, tracce indelebili nella storia della musica. Iniziamo il nostro percorso col mese di #maggio.

ϟ Il 22 maggio del 1959 nasce presso il Park Hospital di Davyhulme il secondogenito del barelliere Peter Aloysius e della bibliotecaria Betty, due immigrati irlandesi,  il suo nome è Steven Patrick Morrissey, la più grande rockstar da cameretta.

ϟ Ventuno anni dopo, il 18 dello stesso mese, al numero 77 di Barton Street a Macclesfield, The Idiot di Iggy Pop gira sul piatto silente e Deborah trova il marito impiccato in cucina. Il giorno seguente sarebbe dovuto partire per il primo tour americano dei Joy Division, ha solo ventiquattro anni e si chiama Ian Curtis. Sul disco che celebra la sua scomparsa, Still, sono impresse le orme di un pollo, un rimando al film che lo ha accompagnato verso la morte, La ballata di Stroszek di Werner Herzog.

ϟ L’11 maggio del 1981 all’University of Miami Hospital, all’età di 36 anni, si spegne l’anima del reggae, il cantore della redenzione, Bob Marley.

ϟ Il 4 maggio 1982 i Cure pubblicano con la Fiction Records il loro quarto album, Pornography, ultimo capitolo della trilogia della disperazione, che raccoglie per intero l’eredità dei Joy Division. Un mondo oscuro dal quale si allontano i New Order, gli ex compagni di Ian Curtis che il 2 maggio del 1983, con Power Corruption & Lies, scelgono il pop.

ϟ Quasi dieci anni più tardi, il 28 maggio del 1991, l’esordio degli Smashing Pumpkins, Gish, rievoca il profondo dolore della new wave riscrivendolo in chiave psichedelica e grunge.

ϟ La sera del 29 maggio 1997 Jeff Buckley chiede al suo roadie di fare una sosta per nuotare in un canale del Mississippi. Entra in acqua vestito e prende il largo cantando Whole Lotta Love dei Led Zeppelin. Finisce nella spirale di un mulinello creato da un battello. Ha trent’anni e un solo disco all’attivo, ma è pronto a diventare eterno. Hallelujah.

ϟ Pochi giorni fa, il 4 maggio 2021, muore Nick Kamen, idolo dei teenager degli anni ’80. È Madonna a scrivere e produrre il suo primo singolo, Each Time You Break My Heart, che nel 1986 scala le classifiche di tutta l’Europa.  Oggi vogliamo ricordarlo ancora mezzo nudo in una lavanderia, quella del celebre spot dei jeans Levi’s 501, con Heard It Trough the Grapevine di Marvin Gaye in sottofondo.

logo_footer
Newsletter


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi della legge n. 196/2003.

© 2020 Seeyousound™ Music Film Experience

Licenza SIAE n. 6492/I/15381

Privacy Policy