fbpx

DEAD OR ALIVE – LUGLIO

DEAD OR ALIVE – LUGLIO

Di Federica Lemme

Dead Or Alive è la rubrica della newsletter mensile di Seeyousound che omaggia alcuni degli avvenimenti di genere musicale che hanno caratterizzato il corrente mese: nascite, morti, tracce indelebili nella storia della musica. Ecco le ricorrenze del mese di luglio.


ϟ Me and the Devil Blues di Robert Johnson è la sinfonia che si sente provenire da un club molto esclusivo, al quale si accede stringendo un patto col diavolo. Questo accordo prevede di morire a ventisette anni.

ϟ L’espressione Club 27 inizia a essere usata dalla stampa del settore musicale nel 1994, quando il decesso di Kurt Cobain, proprio a causa dell’età, viene messo in relazione con artisti morti tra il 1969 e il 1971. 

ϟ Attorno alla mezzanotte del 3 luglio 1969 Brian Jones, fondatore dei Rolling Stones, viene trovato senza vita sul fondo della piscina della sua casa in Inghilterra. Il rapporto del coroner lo dichiara morto per incidente, e nota che il suo fegato e il suo cuore sono pesantemente compromessi dall’abuso di alcool e droghe. Secondo la ricostruzione definitiva dell’accaduto, Brian viene assassinato da un costruttore che si trova in casa per ristrutturazioni. L’uomo, Frank Thorogood, confessa all’autista dei Rolling Stones la propria responsabilità sul letto di morte.

ϟ Il 3 luglio 1971 James Douglas Morrison, detto Jim, viene ritrovato senza vita nella vasca da bagno dell’appartamento che condivide con la compagna Pamela Courson in rue de Beautreillis. Il decesso viene attribuito ufficialmente ad un’insufficienza cardiaca, provocata probabilmente da un’overdose di eroina (in un fisico già minato dall’abuso di alcol). Sul corpo del leader dei Doors non viene eseguita nessuna autopsia, e il caso è chiuso frettolosamente con la sepoltura al cimitero Père Lachaise. Qual è la verità? Alcuni affermano che un agente segreto della CIA, Jack Ryan (sembra che la figlia ventisettenne avesse perso la vita in un concerto rock), abbia ucciso, simulandone il suicidio, Bryan Jones, Janis Joplin e Jimi Hendrix (hanno tutti ventisette anni). Jim Morrison, come testimoniato dal batterista dei Doors, John Densmore, è inquieto e preoccupato e afferma di voler simulare la propria morte e sparire. In molti sostengono che sia ancora vivo, e non è da escludersi che il Re Lucertola, il quale sul retro di copertina dell’album 13 regge tra le mani il busto di Aleister Crowley, abbia perlomeno sette vite, come i gatti. 

ϟ Nel 2011 si ritorna al nero col decesso di Amy Winehouse. Alle 15,53 del 23 luglio viene trovata morta nel letto di casa sua al numero 30 di Camden Square, Londra. La regina del blues passa l’ultima notte della sua vita davanti al computer, come ipnotizzata dai video musicali delle sue canzoni su YouTube. Beve vodka, così tanta da superare di cinque volte il limite consentito per chi guida, ed è proprio un eccesso di alcol a ucciderla, seconda quanto ha stabilito l’autopsia. Ma per alcuni le cose sono andate diversamente. 

ϟ Il 4 luglio 1943 nasce a Boston Alan Blind Owl Christie Wilson, leader e principale compositore dei Canned Heat. Col gruppo prende parte a due dei più importanti festival degli anni Sessanta, il Monterey Pop Festival del 1967 e il festival di Woodstock del 1969. Muore il 3 settembre del 1970 per overdose di barbiturici, secondo quanto riportato dall’autopsia. Alcuni colleghi sostengono che si sia tolto la vita. Ha solo ventisette anni. 

ϟ Il 7 luglio 1970 esce con l’Elektra Records una pietra miliare del rock, il secondo album della band The Stooges, Fun House. Il bassista della formazione capitanata da Iggy Iguana Pop, Dave Alexander, pare essere il solo autore di quel capolavoro sonico che è Dirt. Morirà qualche anno più avanti, nel 1975, all’età di ventisette anni.

ϟ A invocare Satana dagli occhi blu con un ritmo latino ci prova anche Raffaella Carrà. Per fortuna non entra nel club e arriva a settantotto anni, lascia questo mondo il 5 luglio 2021 ma, sempre col sorriso, Raffaella canta a casa mia, e Raffaella balla a casa mia.

Buone vacanze, e che l’età vi protegga!

logo_footer
Newsletter


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi della legge n. 196/2003.

© 2020 Seeyousound™ Music Film Experience

Licenza SIAE n. 6492/I/15381

Privacy Policy