THRILLER

Paese: Italia
Anno: 2014

Sullo sfondo di una Taranto provata dall’inquinamento e dall’incertezza per il futuro, Michele, 14 anni, va in giro leggero a passo di musica, ballando come il suo idolo, Michael Jackson. Quando suo padre gli comunica che non potrà accompagnarlo ad un provino a causa di una mobilitazione di fabbrica, a Michele crolla il mondo addosso.
Il sogno di un ragazzino, però, può essere più forte delle difficoltà degli adulti. E proprio grazie a Michele e al suo desiderio, la questione degli operai di Taranto risalterà agli occhi di tutti, in un incredibile girotondo finale sulle note di Thriller.

Regia di Giuseppe Marco Albano

Giuseppe Marco Albano scrittore, sceneggiatore e regista. Il suo corto Il cappellino vanta più di 100 Finali in Festival Italiani ed Internazionali e inoltre viene candidato ai Globi d’oro 2009 come Miglior Cortometraggio Italiano. L’anno successivo il corto dal titolo XIE ZI è tra i finalisti dei Nastri d’Argento 2011.
Nell’autunno del 2010 realizza il suo terzo cortometraggio dal titolo Stand by me, candidato nella cinquina dei David di Donatello 2011.