THE BOAT THAT ROCKED - (I LOVE RADIO ROCK)

Paese: Regno Unito
Anno: 2009

UK, 1966. Anche se nel pieno della Swinging London, la BBC trasmette soltanto 45 minuti di musica leggera al giorno deludendo le aspettative dei giovani ascoltatori.
Dopo essere stato espulso da scuola, Carl (Tom Sturridge) viene fatto imbarcare dalla ricca madre su ‘Radio Rock’, una nave ancorata nel mare del Nord e trasformata in una stazione pirata che trasmette musica pop e rock 24 ore al giorno, con la speranza che capisca ciò che vuole fare nella vita.
A bordo c’è un eclettico equipaggio di DJ di rock’n’roll che va dal Conte (Phillip Seymour Hoffman), americano pazzo per la musica e considerato un Dio delle frequenze in FM, alla leggenda Gavin Kavanagh (Rhys Ifans) passando per l’enigmatico Midnight Mark (Tom Wisdom) e il “Tessitore dell’Alba”, il taciturno Bob.
In un’Inghilterra ancora puritana e retrograda questi eroi moderni dovranno districarsi tra illegalità e tentativi di sabotaggio per salvare il sacrosanto diritto al rock’n’roll. Il risultato è una commedia frizzante, irriverente con un cast stellare e con una colonna sonora incredibile che hanno permesso a questo film di diventare dopo soli 6 anni dalla produzione già un classico.

Regia di Richard Curtis

Richard Curtis (Wellington, 1956) è un regista, sceneggiatore e attore britannico.
Noto soprattutto per essere il creatore – insieme a Rowan Atkinson – del personaggio di Mr. Bean, Curtis ha ricevuto una nomination all’Oscar per la migliore sceneggiatura originale nel 1995 per il film “Quattro matrimoni e un funerale”, e oltre a questo ha firmato la sceneggiatura di altri film di successo come Il diario di Bridget Jones e Notting Hill. The boat that rocked è il secondo dei tre lungometraggi da lui finora diretti.