ORION: THE MAN WHO WOULD BE KING

Paese: Inghilterra
Anno: 2015

Tratto da Orion, best seller di Gail Brewer-Giorgio basato su una storia vera, il film racconta dell’ascesa e della caduta di Jimmy Ellis, cantante nato all’ombra dell’etichetta Sun Records e portato alla ribalta sotto le mentite spoglie di Elvis Presley.
Frutto di un progetto creato a tavolino dall’industria musicale per fare rivivere il mito, Jimmy, che ha la stessa voce della star-icona e che la incarna alla perfezione, realizza tournée e dischi.
Chi c’è dietro la maschera di quest’uomo? “Elvis is alive”: un esempio di come la realtà sia più bizzarra della finzione.

Regia di Jeanie Finlay

Definita “star of tomorrow” da Screen International, Jeanie Finlay, regista originaria di Nottingham, dopo i documentari Goth Cruise, Teenland, Home Maker, s’impone sulla scena con Sound It Out, ambientato in un negozio di dischi della provincia inglese (miglior doc. al Cinema Versa e Official Film of Record Store Day 2011).
Dopo aver realizzato Great Hip Hop Hoax e Panto! ed essere stata premiata con l’Inspiration award winner al Sheffield Doc festival, Jeanie firma la regia quest’ultimo film presentato da poco al Tribeca Film Festival di quest’anno e in altri prestigiosi film festival negli States e prima europea al Seeyousound.