MIDNIGHT OF MY LIFE

di Phil Davis

Il successo è lontano, la musica è solo un mestiere: l’incontro con un fan può cambiare tutto.

  • Domenica 29 gennaio 2017 ore 22.30 Cinema Massimo Sala 3
  • Martedì 31 gennaio 2017 ore 17.30 Cinema Massimo Sala 3

Martin Freeman interpreta Steve Marriott, uno dei più noti e acclamati cantanti britannici, leader negli anni ’60 degli Small Faces. Nel 1985 la sua stella è offuscata, i fan latitano, la voglia di vivere è in calo: da una serata senza aspettative nascerà una nuova speranza. Il corto di Phil Davis, gentilmente ironico e sottilmente amaro, si affida, oltre che al talento del suo interprete, alla forza dei dialoghi, alla capacità di destreggiarsi nello spazio stretto del pub in cui la vicenda si svolge e all’atmosfera “tremendamente” british del tutto.

Regia di Phil Davis
7 min – Regno Unito – 2015 – v.o. sub ita
Genere: Fiction

Phil Davis è un pluri-premiato attore, presente in oltre 40 film tra cui il mitico Quadrophenia del 1979. Ha lavorato, sempre acclamato dalla critica, anche in serie tv, tra cui Vera Drake, Whitechapel e Sherlock. Phil ha anche diretto molti lavori, come il suo film d’esordio Hooligans del 1995, ambientato tra i tifosi di calcio inglesi degli anni ’80, e Prima che arrivi l’alba, nel 1999.