KIDD LIFE

Paese: Danimarca
Anno: 2012

Il regista segue Kidd, un b-boy irriverente che ogni notte si trasforma in una superstar dell’hip-hop danese, ma l’inaspettato successo esploso per gioco diventa impossibile da controllare.
In un anno, Kidd crea dal nulla l’etichetta Cheff Records e nonostante il favore dell’industria musicale e dei media, leverà loro il dito medio.
La storia, che rivela progressivamente il lato esistenziale dell’artista, è una spaventosa metafora della Gioventù Bruciata dell’era digitale, in cui il prezzo della fama può avere conseguenze inaspettate.

Regia di Andreas Johnsen

Andreas Johnsen (1976), è regista e fondatore della casa di produzione Rosforth.
I suoi film sono stati presentati in molti festival internazionali e sono stati trasmessi dalle televisioni danesi e straniere.
Andreas è conosciuto per il suo Natasja (2008), Murder (2009), e Ai Weiwei – The Fake Case, presentato in concorso all’IDFA, a Berlino nel 2014 al Cinema for Peace Awards, e vincitore nello stesso anno del Danish Film Critics Award.