2045 CARNIVAL FOLKLORE

Nel 2045, all’indomani di un disastro nucleare, il Giappone è collassato e su una città superstite, dove il suono domina su tutto, il grande fratello Aniki ha instaurato una dittatura in cui controlla la popolazione attraverso la paura agendo sugli impulsi sessuali

Un giorno l’agente segreto Sun Ra s’introduce nel sistema con lo scopo di sabotarlo, ma gli serve una band… Un’impulsiva saga anarchica, tra fantascienza e musical in salsa Japa-noise con performance di The Fukushima Mutant Gandja Turtles ispirate a Tohiji Mikava e i suoi Incapacitants. Un film in bianco e nero per riaccendere la memoria sul disastro di Fukushima che ondeggia tra Lemmy Caution Missione Alphaville di J.L. Godard e Tetsuo di S. Tsukamoto. Un cult per chi ama la rivoluzione a suon di feedback.

Regia di Naoki Kato

96min, Giappone, 2014

Produzione: Naoki Kato

Genere: fiction

Biografia

Naoki Kato è nato a Tokyo nel 1980, si laurea alla Rikko University in Letteratura Francese e il suo primo film “A Bao A Qu” (2007), è una tesi di laurea alla Tokyo University of Arts, dove ha seguito i corsi di cinema di Kiyoshi Kurosawa e Takeshi Kitano.
Nel 2010 debutta con Abraxas al Sundance Film Festival, al New York Film Festival e al Busan International Film Festival. Nel 2011 con Keisuke Masuad fonda la band noise Noise Death Match unit Sierror!.
“2045 Carnival Folklore”, totalmente autoprodotto, è stato presentato al SWSX nel 2015 e musicato live al Seattle International Film Festival.